L’Alfabeto di Ciccio Graziani – Campioni

L'alfabeto – Campioni

Vi ricordate Campioni il sogno?Qualche simpatico ragazzo ha creato un ALFABETO…con tutte le mie frasi celebri del reality. Ogni volta sono sempre grandi risate, che fantastica esperienza!

Pubblicato da Francesco Graziani su Venerdì 21 febbraio 2020

Vi ricordate “Campioni, il sogno”?
Qualche simpatico ragazzo ha creato un ALFABETO…con tutte le mie frasi celebri del reality.
Ogni volta sono sempre grandi risate, che fantastica esperienza!

L'alfabeto di Ciccio in 'Campioni' - cicciograziani.com

La prima edizione è andata in onda dal 6 settembre 2004 al 20 maggio 2005. La seconda edizione dal 12 settembre 2005 al 26 maggio 2006.

Giorgio Alfieri, Giovanni Conversano, Emanuele Morelli, Gianfranco Apicerni e Sossio Aruta sono stati scelti tra i tronisti di Uomini e donne. Apicerni che partecipa al programma C’è posta per te in qualità di postino. Sossio Aruta insieme ad Alfieri hanno partecipato a Temptation Island VI alla quarta edizione del Grande Fratello VIP.

Di materiale per fare questo tipo di video ce ne sarà sempre.

Clip differenti, ma altrettanto simpatiche erano spesso tra i contenuti principlai di Mai dire Gol, un programma televisivo geniale della Gialappa’s Band in onda su Italia 1 grazie al trio comico: Marco Santin , Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci.

Sicuramente il programma lo conoscete, così come il trio. Il programma era incentrato sugli errori, le gaffe e gli atteggiamenti buffi di alcuni giocatori e allenatori di calcio di Serie A, ma anche di campionati esteri.

“Campioni, il sogno”, invece, era un vero e proprio reality show ambientato nel mondo del calcio, tanto che gli spettatori potevano scegliere alcuni giocatori da schierare titolari con il televoto. Il programma andò in onda su Italia 1 per due edizioni, tra il 2004 e il 2006. Fu un grande successo anche grazie alla Gialappa’s Band, capace di cogliere le sfumature più divertenti del carattere dei protagonisti. Il tutto senza mai scadere nella volgarità, nemmeno di fronte ai più accesi momenti di rabbia.

La squadra protagonista del reality era il Cervia, militante nel campionato di Eccellenza e subito promosso in Serie D. Grazie alle prestazioni dei vari Alfieri, Aruta, Pepe, Moschino, Arrieta & co., il fenomeno mediatico e sportivo fu incredibile. Si trattò di un risultato storico per una squadra che non saliva di categoria da 35 anni e che in poco tempo tutti quanti iniziarono a tifare, seguendo le partite in chiaro su Italia 1 la domenica mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *