#iorestoacasa – #andràtuttobene

#iorestoacasa

#iorestoacasaIn questo momento d'emergenza c'è bisogno del supporto di TUTTI!I nostri medici ed infermieri stanno facendo il possibile, perciò, anche noi, facciamo il nostro piccolo dovere!Anche tu puoi fare la tua parte, sensibilizza chi ancora non ha capito le poche e semplici regole da rispettare.Vi mando un "abbraccio virtuale", con la speranza che INSIEME supereremo anche questa!

Pubblicato da Francesco Graziani su Lunedì 9 marzo 2020

9 marzo 2020

#iorestoacasa
In questo momento d’emergenza c’è bisogno del supporto di TUTTI!

I nostri medici ed infermieri stanno facendo il possibile, perciò, anche noi, facciamo il nostro piccolo dovere!
Anche tu puoi fare la tua parte, sensibilizza chi ancora non ha capito le poche e semplici regole da rispettare.

Vi mando un “abbraccio virtuale”, con la speranza che INSIEME supereremo anche questa!

#iorestoacasa - cicciograziani.com

Il Coronavirus rappresenta una problematica importante che non va sottovalutata. Nessuno, però, deve far prevalere lo sconforto. Per questo le dirette con i fan continuano. Tutti quanti possono interagire e trovare un’ora di pace e divertimento in un frangente così particolare.

Tra il Mondiale 1982 e le esperienze con Torino, Fiorentina, Roma, Udinese e non solo, tantissimi ricordi e aneddoti aspettano di diventare protagonisti sui social. Intuendo il desiderio degli appassionati di calcio italiani, la pagina Facebook ufficiale “Francesco Graziani” ha messo ancora a disposizione le dirette con i fan. Ci sono tante storie che ancora non tutti conoscono. O che magari non erano ancora mai state raccontate. D’altronde, in un’epoca in cui i social non erano nemmeno lontanamente immaginabili nella mente degli esseri umani, relazionarsi aveva un sapore diverso. Anche un semplice pomeriggio di riposo in hotel poteva dar vita a siparietti che sarebbero rimasti invincibili al tempo.

Sembra quasi che il serbatoio di chicche conservato dai campioni dell’82 sia praticamente inesauribile. Stiamo parlando di momenti indimenticabili per atleti, tifosi e non solo. I tifosi dispongono oggi di un passatempo niente male soprattutto di questi tempi, in cui tutti ci stiamo impegnando comunque a farci compagnia in assenza di calcio giocato, in linea con l’hashtag #iorestoacasa. La carriera di un calciatore professionista non contempla solo goal, vittorie e trofei, ma anche aneddoti. Chi ha giocato lo sa bene. Anche dopo tanti anni dal ritiro, un giocatore ha tante cose da dire. E chissà che nella prossima diretta non esca fuori qualche altro retroscena interessante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *