E se Ciccio Graziani tornasse ad allenare?

Sono passati ormai diversi anni da quando Ciccio Graziani non siede più su una qualsivoglia panchina nel mondo del calcio. Fiorentina, Ascoli, Reggina, Avellino, Catania, Montevarchi: non sono state poche, comunque, le esperienze di Ciccio da allenatore. Sicuramente quella che rimarrà impressa per sempre nelle menti di tutti gli italiani amanti del pallone è l’avventura al Cervia, condotto dall’Eccellenza in Serie D, con tanto di diretta su Italia 1. Nel 2013 Graziani era tornato proprio in Eccellenza prendendo per mano gli Allievi del Vigevano. Da allora sono in tanti a volerlo rivedere su una panchina, armato di proverbiali occhiali e cappellino. Così da rivivere magari anche solo in parte quelle emozioni regalate da “Campioni, il sogno”.

E se Ciccio Graziani tornasse ad allenare?
E se Ciccio Graziani tornasse ad allenare?

Ebbene, sembra proprio che il nostro Ciccio possa ricevere una nuova proposta. Il suo nome sta incuriosendo non poco la Nocelletese, squadra di recentissima fondazione. Esattamente il 29 luglio scorso, infatti, è nata una nuova società calcistica campana amatoriale e dilettantistica. Un gruppo di ragazzi senza scopi di lucro, con l’intento di rappresentare le rispettive frazioni di provenienza. La squadra ha ottenuto l’iscrizione alla prima edizione del Girone Amatoriale Campano e sta cercando proprio chi possa guidarla nel prossimo futuro.

Per questa ragione la Nocelletese avrebbe pensato a Ciccio Graziani! ​​​​​​Per il momento si tratta di pure indiscrezioni giornalistiche, ma a quanto pare l’interesse verso l’ex campione del mondo di Spagna ’82 c’è sul serio. D’altro canto, tra allenamenti estenuanti e siparietti memorabili, ai tempi del Cervia Ciccio dimostrò di saperci davvero fare con i ragazzi e con i calciatori dilettanti. Non a caso, qualche anno fa allenò persino i concorrenti del “Grande Fratello” per un evento benefico. Da Roberto Baggio a Sossio Aruta, Ciccio ha incrociato personaggi di tutti i tipi e l’esperienza non gli manca. Insomma, i presupposti per divertirsi ci sarebbero tutti. A Ciccio l’ultima parola…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *