Ciccio confessa: “Un mio ritorno alla Fiorentina…”

Ciccio Graziani non perde mai di vista la Fiorentina. Specie in questo momento, in cui i viola stanno attraversando un periodo di transizione e hanno approfittato della sosta delle Nazionali per cambiare allenatore. A Radio Bruno Toscana l’ex giocatore campione del mondo ha detto dunque la sua sulla situazione in casa Fiorentina. “Sono molto contento che sia tornato Prandelli, è l’unico avrebbe accettato un contratto del genere. Lo sentii un paio di mesi fa e mi disse che aveva voglia di rimettersi in gioco accettando un contratto fino a fine stagione. Gli mancava il campo. Penso che adotterà il 4-3-3. Non so se però sarà un medicinale straordinario. Il nome non è tutto. Ma al momento credo sia stata la scelta migliore”.

“Ho letto con piacere che Prandelli sta pensando a Batistuta per allenare gli attaccanti, a mio parere si tratterebbe di una bella idea. Ci sono dei segreti e delle sensazioni che chi è stato un campione può trasmettere, i tre attaccanti della Fiorentina in questo momento hanno difficoltà a trovale la posizione, mi fanno venire il mal di stomaco”, ha aggiunto Ciccio, senza usare mezzi termini come fatto già di recente.

Ciccio Graziani
Ciccio Graziani

“Se sia possibile anche un mio ritorno? Tornerei anche a fare il magazziniere da quanto voglio bene a questa squadra. L’ultima volta che sono andato al centro sportivo parlai con Vlahovic e gli diedi alcuni consigli: ‘Sei bravo, ma fai fatica nello smarcamento, devi fare un tocco e tirare in porta’. Il ragazzo li ha accettati di buon grado, è molto educato. Con i consigli di Gabriel gli attaccanti potrebbero avere grandi benefici. Riportare Pedro in Italia? Lo hanno bocciato sia Montella che Iachini. In Brasile è diverso, lo staranno monitorando ma farlo tornare la vedo dura”, ha concluso Graziani, che solo in un breve periodo a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 ebbe un ruolo nella Fiorentina al di fuori del campo, allenando i viola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *