Ciccio Graziani sicuro: “Inter più avanti della Juventus”

Il nostro Ciccio Graziani ha fatto ancora una volta il punto sulla Serie A durante “Sportmediaset XXL”. In particolare, l’ex attaccante si è soffermato sull’Inter e sulla Juventus, che ieri hanno vinto rispettivamente contro il Bologna e contro il Torino. “L’Inter è più avanti della Juventus? Secondo me sì, anche per quello che abbiamo visto ieri. I nerazzurri sono andati bene, convincenti. Macinano gioco, è una squadra certamente in ascesa. Siamo soltanto alla decima giornata, questi alti e bassi all’inizio sono dovuti a tanti fattori, adesso sembra che abbiano preso la strada giusta. La vittoria di Sassuolo, la partita contro il Borussia. L’Inter adesso ha un anima. A maggior ragione è una candidata a vincere, perché ha una qualità tecnica in campo e soprattutto in panchina incredibile. Conte ha trovato l’amalgama nello spogliatoio, dove tutti remano dalla stessa parte”.

“Hakimi? Dalla metà campo in avanti è devastante. Ha velocità, rapidità, ha doti tecniche notevoli. Calcia con entrambi i piedi. Il problema? Fare la fase difensiva, non è capace a difendere. Per questo ragazzo Antonio deve fare qualche accorgimento tattico. Magari schierandolo alto in un 4-4-2. Nella metà campo offensiva è devastante. Può essere il nuovo Maicon”, ha aggiunto Ciccio per quanto riguarda i nerazzurri. Qualche giorno fa, Graziani aveva elogiato anche il rendimento di Lukaku.

Ciccio Graziani negli studi di Mediaset
Ciccio Graziani negli studi di Mediaset

“La Juve non mi è piaciuta ieri, dall’inizio alla fine. Hanno calciato 4 volte e han fatto 2 goal. Il Toro aveva un’occasione strepitosa… Mi è piaciuto nel primo tempo, mentre nel secondo è stato un disastro. Hanno smesso di giocare aggrappandosi al goal del vantaggio. Poi dico: Sirigu, hai le mani, devi uscire e non prendere due goal uguali! Ma la Juventus che vuole vincere tutto non può avere solo due attaccanti. Cari Paratici e Nedved, perché non avete preso un altro attaccante? Dybala non è un centravanti, non lo può fare. Patisce in quel ruolo lì, deve fare il trequartista. Potrebbe anche ribaltarlo ma serve una partita perfetta, perché il Barça ha perso col Cadice. In questo momento è battibile ma dipende da come scende in campo la Juve”, ha detto Ciccio sui bianconeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *