Ciccio: “Se il Napoli batte la Juve… scenari importanti!”

Ciccio Graziani tiene particolarmente in considerazione questo Napoli. Nonostante l’andamento altalenante degli azzurri, il campione del mondo non può fare a meno di apprezzare le qualità della rosa partenopea, penalizzata oltremodo dagli infortuni nell’arco di questa stagione. Nel corso di ‘Radio Goal’, in onda su Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club di De Laurentiis, l’ex attaccante ha voluto dire la sua sugli uomini di Gattuso. “C’è una data per capire dove può arrivare il Napoli, ed è di vitale importanza. Dico che potremmo dire di più sulla stagione azzurra dopo il 17 marzo del 2021. Dopo la disputa della gara contro la Juventus, avremo un quadro completo della situazione di classifica”.

“Il recupero di quella partita è di vitale importanza. Se il Napoli dovesse perdere ci sarebbe un ridimensionamento, ma se gli azzurri riusciranno a vincere quella gara allora si apriranno altri scenari. Molto importanti”, ha aggiunto Ciccio. L’obiettivo principale del club azzurro è chiaramente quello di tornare in Champions League. Per De Laurentiis non esiste niente di meglio. La lotta per lo scudetto, ormai, è bella che accantonata. Basti pensare che nel rifiutare la proposta di un ritorno in panchina, Sarri avrebbe specificato che se in futuro rimetterà piede a Napoli, bisognerà parlare sinceramente ai tifosi: niente tricolore, per ora.

Ciccio Graziani
Ciccio Graziani

“Penso che nel Napoli attuale ci sia tantissima rabbia e molta voglia di rivalsa. Alcuni si aspettavano molto più calore soprattutto dalla società, sappiamo tutti cosa è successo nei confronti di Gattuso. Alla lunga sta ritrovando uomini importanti e farà bene”, ha spiegato Ciccio. Negli ultimi giorni “Ringhio” ha ritrovato Dries Mertens e soprattutto Faouzi Ghoulam, due titolarissimi dei tempi di Sarri. In particolare, il terzino algerino è apparso in gran forma contro il Benevento e c’è la possibilità concreta che possa riprendersi quella fascia mancina lasciata troppo a lungo a Mario Rui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *