Ciccio sbotta: “Dzeko? Rendimento scadente”

Ciccio Graziani non è di certo soddisfatto della Roma degli ultimi tempi. “Per la prossima stagione comprerei sicuramente un portiere, ma per la difesa terrei Mancini, Smalling, Ibanez, Kumbulla e Spinazzola come titolari. Comprerei un terzino destro. A centrocampo Veretout e Pellegrini non si toccano, Villar va ancor di più valorizzato. Terrei Cristante come riserva. Diawara? Potrebbe esser sacrificato sul mercato per trovare un sostituto migliore. Davanti terrei Zaniolo e Mkhitaryan”, ha dichiarato l’ex attaccante a Retesport dopo il deludente pareggio della Roma in casa del Sassuolo, che rischia seriamente di far rimanere i giallorossi fuori dalla zona Champions.

“Dzeko? La sua stagione è altamente deludente, penso che andrà via a fine stagione. Il rendimento in funzione di quanto guadagna è stato veramente scadente. Scommetterei ancora su Mayoral, acquistando ovviamente un sostituto di Dzeko. Sarri? So che è molto motivato a tornare in panchina e vuole allenare in Italia. Deve trovare la disponibilità giusta da parte della squadra e una società che lo segue al 100% ma sarebbe l’ideale dopo Fonseca se la Roma decidesse di cambiare”, ha aggiunto. La rosa della “Lupa” va rimodellata di nuovo, dunque. Graziani aveva già contestato Dzeko di recente, ma a questo punto l’addio del bosniaco alla capitale, già procrastinato un paio di anni fa, appare quasi scontato.

Ciccio Graziani
Ciccio Graziani

Ai microfoni di RTV38, invece, Ciccio ha avuto da ridire su un’altra sua ex squadra: la Fiorentina. Anche in questo caso ha detto la sua sul futuro di Maurizio Sarri, accostato alla panchina viola come a quella giallorossa. “Sarri oggi secondo me non può venire a Firenze, aspira a qualcosa di più. Magari un ritorno in Inghilterra anche. Io scommetterei su Spalletti: fossi un dirigente della Fiorentina andrei a parlargli a casa e non uscirei finché non dice di sì. Oggi una società seria con un progetto interessante potrebbe interessargli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *