Ciccio: “Lavorerei al Torino anche come magazziniere”

In un’intervista concessa al quotidiano Tuttosport, il nostro Ciccio Graziani ha detto la sua sul momento di Torino, Roma e Fiorentina, le principali squadre di club nelle quali ha giocato. “È come avere tre gigli e sentirsi chiedere a quale vuoi più bene. A Firenze ho passato solo due anni ma lì sono stato anche allenatore. Di Fiorentina e Roma parlo in termini sì affettivi, oltre che professionali, ma per il Toro è diverso. È proprio il Toro, che è diverso. Completamente diverso. Del Toro parlo in termini di appartenenza”. Effettivamente, è con la maglia granata che il campione del mondo proveniente da Subiaco ha dato il meglio di sé, conquistando anche la Nazionale italiana.

“Lavorare per il Torino? Anche se mi chiamassero per fare il magazziniere se si ammala. Lo farei gratis”. Di recente Ciccio aveva fatto una dichiarazione simile anche nei confronti della Fiorentina, a riprova del grande sentimento che nutre ancora oggi nei confronti delle piazze che lo hanno celebrato da calciatore. Graziani ha commentato anche il rendimento di Belotti: “Io non so se lui voglia provare il brivido di competere per vincere qualcosa ai massimi livelli. Sarebbe legittimo, lo meriterebbe e un Milan questa prospettiva gliela potrebbe garantire. E mi risulta che la stessa Roma abbia fatto su di lui qualche pensierino per il dopo-Dzeko. Io vorrei che restasse al Toro per sempre”.

Ciccio Graziani ai microfoni
Ciccio Graziani ai microfoni

Negli ultimi mesi Ciccio non si è fatto mancare anche delle critiche nei confronti delle sue ex squadre, comunque. In particolare, la Roma non era piaciuta per l’atteggiamento manifestato nell’ultimo derby, di fatti perso contro la Lazio. Oggi, però, i giallorossi hanno risalito la china arrivando persino alla semifinale di Europa League come ultima squadra italiana ancora in gioco nelle coppe internazionali. Chissà che a Trigoria non abbiano ascoltato qualche consiglio di Graziani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *