Ciccio è sicuro: “Vlahovic quest’anno non si muove”

Il nostro Ciccio Graziani è intervenuto in diverse emittenti radiofoniche negli ultimi giorni, pronunciandosi su molte big della Serie A. Ai microfoni di Kiss Kiss Napoli non si poteva certo non parlare degli azzurri e del nuovo mister Spalletti: “A Luciano voglio bene, ma non mi ascolta, non mi dà retta quando dico qualcosa. Per me avrebbe dovuto dire semplicemente che non ha facoltà di mettere bocca sul mercato e che allena quelli che gli mettono a disposizione. Sui rinnovi di Insigne e Koulibaly può fare poco. Non sono situazioni che dipendono da lui. Osimhen? Se lui capisce che i rimproveri e gli stimoli che gli arriveranno da Spalletti sono da prendere positivamente, allora ha tutto per diventare un craque. In caso contrario diventa difficile. Con Luciano, Osimhen può tranquillamente fare 30 goal”.

A TMW, invece, spazio alla Fiorentina. “Vlahovic quest’anno non si muove: rinnoveranno, poi può essere destinato il prossimo anno ad andar via di fronte ad un’offerta importante. Vediamo il campionato di quest’anno di Vlahovic: se continua così e ti offrono 70-80 milioni non puoi tenerlo anche perché gli propongono il doppio di ingaggio. Per ora si stanno allenando. Mi piace comunque Italiano perché ha dettato delle linee giuda e non si nasconde. Per lui è una grande opportunità, vedremo che squadra gli metteranno a disposizione ma credo che la Fiorentina voglia fare qualcosa di importante e quindi c’è da augurarsi che chi c’era l’anno scorso possa fare di più, a partire da Castrovilli”, ha dichiarato Ciccio. In passato Graziani aveva fornito più di un consiglio all’attaccante serbo.

Ciccio Graziani
Ciccio Graziani

“Poi ci sono Pezzella e Milenkovic su cui c’è un punto interrogativo, ma il mercato di fatto non è ancora è iniziato. Se ha fatto una lettera alla società evidentemente ci sono i presupposti per reclamare: si è sentito evidentemente poco apprezzato e destabilizzato”. Anche a Radio Bruno si è parlato dei viola: “Da quando è arrivato Kokorin non ha lasciato alcuna traccia a Firenze. Per me quindi è difficile da valutare. A questo punto mister Italiano deve capire se questo è un giocatore che vale la pena tenere oppure se va ceduto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *