Ciccio dixit: “A Roma e Napoli non si parla di scudetto”

Ciccio Graziani ha le idee chiare su questo campionato. “Se l’Inter non cambia e in più trova un’alternativa difensiva che va a sostituire Ranocchia, ad oggi resta la squadra più forte della Serie A”, ha dichiarato l’ex attaccante della Nazionale, ospite nell’ultima puntata di “Pressing”. D’altro canto, già un paio di settimane fa Ciccio aveva elogiato i nerazzurri insieme ai cugini rossoneri, ai microfoni di Radio Sportiva: “Vedendo i movimenti in entrata e in uscita, ritengo che l’Inter sia ancora la più forte. Vedo Inter, Milan e Juventus superiori, mentre il Napoli se la può giocare per il quarto posto”.

“Il Milan è nella posizione più ottimale per poter rivincere, ma dico l’Inter per come è strutturata, per la rosa, per l’esperienza e per il ritorno di Lukaku. Col Milan se la potrebbe giocare di nuovo all’ultima giornata. Solo a Milano si parte con l’idea di rivincere lo scudetto. Nella Juventus c’è aria nuova e si procede piano, ma a Roma e Napoli nessuno parla di scudetto”. I punti di forza del “Diavolo” non sono pochi, come spiegato a “Sportmediaset XXL”. “Rebic mi piace. Non è un attaccante d’area di rigore, non è un bomber, ma è un giocatore con grande tecnica e intuito. Non ha mai fatto tanti gol in carriera, però vedo una rotazione importante tra lui, Origi e Giroud, in attesa del rientro di Ibrahimovic”.

Ciccio Graziani ai microfoni
Ciccio Graziani ai microfoni

Per quanto riguarda le altre squadre, le gerarchie sono meno definite. “Le partite delle altre big del campionato italiano di Serie A stanno lì a dimostrare che non esistono gare scontate. Vedete la Roma: ha giocato bene contro la Salernitana, ma ha vinto con un solo goal di scarto. Nessuno ha avuto vita facile tra le grandi. Il Sassuolo è un avversario mai semplice da battere nonostante le cessioni e una squadra comunque ancora in fase di rodaggio. Per questo motivo la Juventus deve fare attenzione. Per quello che concerne il Napoli, invece, apprezzo molto la scelta di Aurelio De Laurentiis di non portare la squadra in ritiro all’estero. Ha fatto bene. Il Napoli si è allenato bene e Luciano Spalletti potrebbe partire alla grande in campionato, ha detto Ciccio a Radio Sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.